INFORMAZIONI DI VIAGGIO
VEDI TUTTE

In viaggio con i bambini

MINORI IN VIAGGIO: I DOCUMENTI NECESSARI

Per poter partire senza stress è fondamentale predisporre tutto ciò che è necessario per il viaggio, a partire dalla documentazione richiesta.

Innanzitutto, è importante sapere che tutti i viaggiatori, compresi i minori, devono avere un proprio documento di identità.

Fino ai 13 anni per i voli nazionali (14 anni per quelli internazionali) i volatori devono necessariamente essere accompagnati da un adulto che dovrà essere presente nella stessa classe di servizio. Nel caso in cui il genitore sia anch’esso minorenne dovrà essere in possesso di un documento che attesti la responsabilità genitoriale.

Tra i 14 e i 17 anni sui voli nazionali e i 15 e i 17 anni sui voli internazionali e intercontinentali i minori possono viaggiare anche senza accompagnatore.

I documenti necessari per viaggiare sono diversi e distinti in base alla propria destinazione, nazionale o internazionale. 

Voli nazionali

  • Per i minori in possesso di documento italiano, è sufficiente esibirne uno di quelli indicati nel DPR 445/2000
  • Per i minori in possesso di documento di altra nazionalità, è necessario verificare sul sito dell'Ambasciata o del Consolato italiani quali sono i documenti necessari.

Voli internazionali

Per i minori con documento italiano, sarà necessario essere in possesso di uno dei seguenti documenti:

  • Carta d'identità per l'espatrio, valida per viaggi all'interno della Comunità Europea o verso uno Stato che ha un accordo bilaterale con l'Italia. Seleziona la tua destinazione per conoscere se esiste l'accordo bilaterale;
  • Passaporto individuale: nel caso di destinazioni al di fuori del punto precedente; ricordiamo che non è più consentito ai minori viaggiare con l'iscrizione sul passaporto del genitore/tutore legale;
  •  Lasciapassare, valido solo per alcune destinazioni, ovvero certificato o estratto di nascita in corso di validità, con fotografia, da richiedere al Comune di appartenenza e da fare vistare dalla Questura

Se il minore ha meno di 14 anni, oltre al documento personale (carta d'identità o passaporto o lasciapassare), deve essere necessariamente accompagnato da un maggiorenne e a tal proposito sono previste specifiche condizioni di legge a seconda della persona che lo accompagna:

  • minore accompagnato dal genitore/tutore legale - sul documento presentato deve essere menzionato il nome dei genitori/tutore che sta viaggiando con il minore oppure occorre portare al seguito anche un certificato di nascita o uno stato di famiglia in modo che si possa avere la certezza sulla maternità o paternità;
  • minore accompagnato da un adulto privo di responsabilità genitoriale/tutore legale - per i minori fino ai 13 anni di nazionalità italiana, per l'espatrio dal luogo di residenza è necessaria una Dichiarazione di accompagno (documento rilasciato da Polizia di Stato/Questura) sottoscritta dai genitori o da chi ne fa le veci e vistata dalla Questura (o all’estero dal Consolato o dall’Ambasciata italiana), dove va indicato il nome della persona  alla quale i minori sono affidati, oppure, se il minore viaggia non accompagnato,  della compagnia aerea con la quale effettua il viaggio. Le norme di espatrio dei minori fino ai 13 anni di nazionalità italiana, prevedono la Dichiarazione di Accompagno che può essere in forma di documento cartaceo oppure con iscrizione sul passaporto del minorenne. In entrambi i casi l'istanza va sempre presentata alla Questura, che rilascerà nel primo caso l'attestazione della dichiarazione oppure, nel secondo, stamperà la menzione sul passaporto del minore. La Dichiarazione di Accompagno, che l'accompagnatore dovrà esibire alla frontiera insieme al passaporto del ragazzo, sarà valida per un solo viaggio (andata e/o ritorno), in un arco di tempo di massimo 6 mesi, salvo eccezioni valutate di volta in volta dalla Questura. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito della Polizia di Stato nella pagina dedicata al passaporto per minorenni, dove si può scaricare anche la modulistica. Il modulo è disponibile solo in lingua italiana

Se il minore fa parte di un gruppo scolastico o di viaggi di studio, nella Dichiarazione di Accompagno deve essere indicato il nome della persona che accompagna il gruppo o il nome dell'istituto/ente che ha organizzato il viaggio.

Per il minore con documento di altra nazionalità (non italiana), è necessario verificare sul sito dell'Ambasciata o del Consolato del proprio Paese di destinazione.

loader